Policy di cancellazione

Regole sulla disciplina delle prenotazioni alberghiera

 

I. Prestazione alberghiera e convenzione di pensione

Prenotazione
Le camere prenotate che il cliente s’impegna ad occupare sono a sua disposizione dalle ore 14:00 del giorno di arrivo alle ore 10:30 del giorno di partenza, rispettivamente indicati nella prenotazione, salvo diversi accordi.

Il cliente verrà atteso fino alle ore 10:30 del giorno successivo.

Trascorsi i suddetti termini, l’albergatore è in diritto di disporre delle camere e di procedere all’applicazione della penale per no-show. Salvi i casi in cui il cliente abbia avvertito del ritardo.

 

Prenotazioni con Acconto – qualsiasi mezzo di pagamento (carta- bonifico -  vaglia)
Salvo diverso accordo tra le parti, l’acconto/caparra non può essere inferiore all’equivalente del 30% del totale del soggiorno globale.

Il cliente perde la caparra quando non dà seguito alla prenotazione e quindi non si presenta all’albergo per occupare i locali che gli erano stati assegnati. (NO-SHOW)
Nel caso di ritardato arrivo rispetto alla data indicata nella prenotazione il cliente è tenuto a pagare l’importo complessivo dei servizi prenotati che gli sono stati riservati.

 

Nel caso di disdetta del contratto da parte del cliente prima dell’arrivo si applicheranno le seguenti clausole:

 

20% dell’importo totale della prenotazione dai 29 ai 21 giorni di calendario prima dell’arrivo

50% dell’importo totale della prenotazione dai 20 agli 11 giorni di calendario prima dell’arrivo

80% dell’importo totale della prenotazione dai 10 ai  04 giorni di calendario prima dell’arrivo

100% dell’importo totale della prenotazione dopo tali termini o nel caso si decida di interrompere il soggiorno già intrapreso.


La disdetta del contratto da parte del gestore comporta la corresponsione di una penale pari al doppio dell’acconto versato.