Terme & SPA - Trattamenti Termali

terme vescine fangoterapia

FANGOTERAPIA

I nostri trattamenti partono dalla Fangoterapia: stabilizzata nella temperatura, viene applicata con tempi e metodi scientifici che consentono di ottenere la massima efficacia nei risultati per curare e prevenire diverse patologie, stimolando e rigenerando i tessuti restituendo energia e vitalità. Utile soprattutto per le sue capacità anti-infiammatorie. Raccomandato per curare patologie dell'apparato osteo-articolare come Osteoartrosi e altre forme degenerative, Reumatismi extra articolari, Fibrosi, Tendiniti, Lombalgie.

I metodi e tempi scientifici su esposti sono una “sapienza”, frutto di lunghi studi e molteplici applicazioni, che preferiamo custodire con discrezione per noi.

È in seguito a tutto ciò che riusciamo ad immagazzinare e conservare calore e facilitare dunque l’implosione nel corpo umano delle proprietà dell’acqua minerale.

Occorrono sei mesi di maturazione in specifiche vasche per ottenere il prodotto finito, da utilizzare poi con grande rapidità.

L’applicazione avviene, di norma, a digiuno e ad una temperatura stabilizzata di circa 45°C per 15 minuti.

È seguita poi, secondo la prescrizione medica, da una doccia o da un bagno terapeutico.

Il tutto si conclude con un rilassante “riposo” in lettino per agevolare la cosiddetta reazione, per un periodo variabile da soggetto a soggetto.

Il Complesso Termale Vescine si avvale di un impianto per la fangoterapia tecnologicamente avanzato, all'avanguardia in Italia.

terme vescine balneoterapia

BALNEOTERAPIA

Con la Balneoterapia le proprietà fisiche della nostra acqua vengono esaltate per raggiungere il benessere del corpo e tendere ad un prezioso equilibrio psicofisico. Il bagno termale ha anche effetto estetico come coadiuvante nel trattamento della cellulite e dell’invecchiamento cutaneo. Infatti esplica un'azione stimolante nei postumi di flebopatie di tipo cronico e vasculopatie periferiche. Deterge e purifica la cute per curare Psoriasi, Eczema, Dermatite atopica, Acne.

Il bagno termale con o senza idromassaggio è in sintesi un'immersione nella nostra acqua ipertermale ad una temperatura di circa 37° per un periodo di 10 minuti.

È nel riposo successivo come periodo di reazione che si concretizzano i consistenti benefici.

La poliartrosi e in particolare le vasculopatie degli arti inferiori sono le patologie più importanti ad averne beneficio.

terme vescine aereosol

AEROSOLTERAPIA

L’Aerosolterapia, effettuata con il frazionamento dell’acqua termale a temperatura costante, è ideale per curare malattie da raffredamento e dell’apparato respiratorio, sfruttando i principi attivi delle acque. Adatta soprattutto per curare, sia nei bambini che negli adulti, patologie come Bronchite cronica semplice o accompagnata a componente ostruttiva, Rinopatie, Faringiti, Laringiti, Sinusite cronica.

Aereosol

Questa nostra benefica peculiarità terapeutica grazie a quanto sopra citato tratta energicamente le affezioni che colpiscono le vie respiratorie. Nel rispetto delle indicazioni mediche viene applicata con una specifica mascherina o con una biforcazione nasale.

Inalazioni

Viene applicata nelle stesse postazioni dell’Aerosol, ma il posizionamento del paziente è a circa 30 cm da uno specifico inalatore che getta voluminose particelle di acqua ipetermale (100 micron) per essere respirate con il naso ed in alcuni casi anche con la bocca tenendola ben aperta. Questa terapia è più indicata per le affezioni delle alte vie respiratorie.

terme vescine insufflazione

INSUFFLAZIONE ENDOTIMPANICA

L’Insufflazione Endotimpanica è eseguita esclusivamente da medici specialisti interni dopo una apposita visita e terapia. Attraverso l’insufflazione del benefico gas solfureo si esercita un intervento positivo e risolutivo per curare patologie come Stenosi tubarica, Otite catarrale cronica, Otiti in genere.

Questa applicazione effettuata attraverso una piccola sonda detta “catetere di Itard“ risolve patologie come la sordità rinogena.

Questa particolare sordità comprende un insieme di patologie che determinano una ipoacusia di tipo trasmissivo legata a processi infiammatori del rinofaringe, della tuba di Eustachio e dell'orecchio.

I pazienti, prima di essere ammessi al ciclo terapeutico, vengono sottoposti a visita specialistica O.R.L.

Gallery:
image alt
image alt
image alt
image alt
image alt
image alt